Il ristorante, storico locale spezzino, ha riaperto i battenti, con una nuova gestione, nel settembre 2014.
Possiamo dire che, nome e “logo” a parte, ben poco è rimasto com’era.

Il locale è stato notevolmente ampliato, l’arredamento è stato completamente rinnovato prediligendo uno stile raffinato ma non lezioso, con un tocco di “spezzinità” data dalle frasi in dialetto che decorano i muri, antichi proverbi, detti popolari, strofe di poesie, che ci è parso potessero bene rappresentare a livello grafico la nostra idea di ristorante. Nella bella stagione, oltre alle due sale interne, è possibile accomodarsi nel delizioso “vicolo” che dà il nome al locale, per un’intima cena a lume di candela, e prossimamente anche ai tavoli del dehor su via della canonica.